Circolare n. 06/2019 del 02/07/2019

Settore: PREVENZIONE INCENDI
Oggetto:
IMPORTANTI MODIFICHE AL CODICE DI PREVENZIONE INCENDI.

Già da qualche anno è possibile utilizzare per la progettazione il D.M. 3/08/2015, il cosiddetto “Codice di Prevenzione Incendi”, in alternativa alle regole tecniche tradizionali.

L’applicazione del Nuovo Codice può comportare notevoli vantaggi dal punto di vista sia dei costi di adeguamento che della sicurezza antincendio, specialmente grazie alla possibilità di utilizzare soluzioni con approccio prestazionale (Fire Safety Engineering – FSE).

Nuovo Codice e FSE in molti casi sono l’unica vera soluzione per problematiche classiche che riguardano ad esempio: eccessiva lunghezza percorsi di esodo, mancanza dei requisiti di resistenza al fuoco delle strutture, mancanza di separazioni tra diverse attività, mancanza di impianti di protezione attiva (es. idranti, sprinkler, EFC, etc.), eccessiva dimensione dei comparti, riqualifica di grandi fabbricati industriali in acciaio a prescindere dai carichi di incendio presenti, difficoltà nel rispettare prescrizioni VV.F. o vincoli normativi.

Dal 20 Ottobre 2019, con l’entrata in vigore del D.M 12/04/19, il Nuovo Codice subirà un ulteriore e importante sviluppo.

Scarica Pdf della Circolare Im.Tech n. 06/2019 (tasto destro e salva con nome)